Flow Computer Scanner 2000 di Cameron: perché accontentarsi di meno?

Flow Computer Scanner 2000 di Cameron: perché accontentarsi di meno?

I Flow Computer Scanner 2000 di Cameron rappresentano lo stato dell’arte della gestione della portata di gas, vapore e liquido in ambito industriale e specificatamente nell’ Oil & Gas più esigente.

I benefici della Serie 2000 sono molteplici:

  • diverse certificazioni per area pericolosa e versioni per area sicura
  • alimentazione anche a batteria integrata
  • scalabilità totale
  • cablabile o disponibile anche wireless
  • integrabili con MVT Multi Variable Transmitter per DP e Pg
  • per turbine, v-cone, flange tarate
  • funzionano sia come EFM Electronic Flow Meter che RTU Remote Terminal Unit
  • anche come controllore PID Proporzionale Integrale Derivativo…

La famiglia del Flow Computer Scanner 2000 si compone di 3 modelli:

Scanner Modello 2000

Scanner 2000

  • Cablabile
  • Tre ingressi fisici
  • Montaggio diretto su turbina o V-cone, anche MVT e idoneo per montaggio remoto
  • EEx d , EEx ia
  • Foundation Fieldbus

Scanner Modello 2100

Scanner 2100

  • Wireless a corto raggio
  • Fino a 5 ingressi
  • Con MVT o montaggio remoto
  • EEx d
  • Facile accesso alla batteria

Scanner Modello 2200

Scanner 2200

  • Wireless a lungo raggio
  • Custodia weather-proof
  • Alimentato da batteria al litio, DC o pannelli solari
  • Soluzioni I/O complete

Questa famiglia di flowcomputer basa tutti i calcoli fisici su formule, tabelle ed algoritmi validati e riconosciuti dovunque:

Misura di Portata ( Gas Naturale, Vapore o Liquidi )

  • AGA-3
  • AGA-7
  • ISO 5167 anche con V-Cone
  • ASME MFC-14M

Proprietà dei Fluidi

  • AGA-8-94
  • AGA 3
  • GPA 2145
  • IF-97 per vapore
  • API 11.1

Correzione per Wet Gas ( vapore )

  • Secondo James ( orifici )
  • Secondo Chilsom-Steven ( orifici e V-Cone )

Scanner 2000 con V-ConeI Flow Computer Scanner 2000 sono fra le soluzioni più versatili nell’automazione di processo in quanto possono essere installati in modalità stand-alone per una singola misura oppure in versione RTU per gestioni remote o ancora come nodo in un complesso network SCADA.

Fondamentale per tutta la famiglia Scanner la possibilità di comunicare con molteplici protocolli ad esempio è garantita la interoperabilità secondo Fieldbus Foundation® con i seguenti vantaggi: un device FF può leggere DP, P,T e Portata dai blocchi analogici mentre i parametri aggiuntivi possono essere letti da altri trasduttori. La porta seriale RS-485 può servire per raccogliere i dati ModBus, configurare una portata o mantenerne la configurazione.

Ma la vera importante caratteristica è la capacità di fare networking: con uno Scanner 3100 come hub è possibile gestire fino a 22 differenti streams. Ogni singolo device continua a memorizzare in solitario tutti i dati e continuamente si sincronizza con lo Scanner 3100 mantenendo sempre l’integrità dei dati.

Scanner 2000 Network

Per le applicazioni più gravosi è disponibile la versione Scanner 2000 in SS 316 certificata EEX d con custodia IP66 che si può accompagnare allo stand-off in 304 SS per connessione al misuratore a turbina oppure con MVT in SS 316 e bulloneria in Inconel.

Scanner 2000 SS 316

Articolo precedente
Indicatori BARTON per Pressione Differenziale: quando Robustezza e Qualità vanno a braccetto
Articolo successivo
Flow Computer Scanner 3100: l’ Hub delle 4 Meraviglie

Post correlati

Menu