Misuratore di Portata PD Meter: come funziona?

Un Misuratore di Portata PD Meter dove PD sta per Positive Displacement è uno strumento idoneo per il calcolo della misura di portata principalmente liquida ma potenzialmente anche per gas. Anche in italiano viene lasciata la dizione anglossassone di PD Meters per brevità e perché comunque la traduzione letterale sarebbe “spostamento positivo” o similare senza molto senso tecnico.

PD Meter InsideQuesto misuratore di portata è basato su un principio di funzionamento puramente meccanico: il flusso liquido o gassoso viene “parcellizzato” o meglio diviso in quantità di volumi costanti grazie alle palette, agli ingranaggi, alle ruote ovali calettate sul rotore o sui rotori interni. La dinamica del flusso costringe a ruotare il meccanismo interno e ogni rotazione completa corrisponde quindi ad una unità di volume costante che passa e quindi contando le rotazioni / unità di tempo otteniamo la portata di processo. Questo meccanismo può lavorare stand-alone o essere equipaggiato con contatori, totalizzatori, flow computer sia elettronici che, anche loro, puramente meccanici.

Figurativamente immaginiamo di porre un bicchiere vuoto sotto il rubinetto della cucina da dove esce l’acqua cioè la nostra portata. Una volta riempito il bicchiere, quindi riempito con un volume costante, lo rimpiazziamo con un secondo bicchiere vuoto e così via…Abbiamo suddiviso la portata fluente dal rubinetto in unità volumetriche costanti e cronometrando il tempo di riempimento possiamo calcolare la portata actual, cioè puntuale. Invece sommando tutti i bicchieri per un determinato lasso di tempo abbiamo la portata totalizzata. Conoscendo poi la temperatura e/o la pressione è possibile compensare dinamicamente la portata calcolando quindi la portata massica.

Facciamo rispettosamente notare al lettore che il misuratore di portata PD meter è l’unica tecnologia al mondo che misura direttamente il volume di fluido fluente. Tutte le altre fanno una misura indiretta.

Da questa sommaria descrizione scaturiscono almeno 2 fondamentali caratteristiche del PD meter:

1) Accuratezza senza rivali potendo sfoggiare anche lo 0.1% in lettura

2) Necessità imperativa di una costruzione meccanica ineccepibile sia per non avere perdite di fluido tra un volume e l’altro o tra un volume ed il corpo del meter sia per garantire una vita operativa ultraventennale.

Dove il Misuratore di Portata PD Meter può essere utilizzato? Tutti i liquidi che siano puliti, omogenei e anche corrosivi, avendo cura di scegliere materiale plastico a contatto. Pertanto

  • acqua, demi water, bfw, rinsing water
  • fuel oil di qualsiasi tipo
  • idrocarburi e distillati pesanti
  • bunkering
  • acidi e basi forti o fortissime in stato liquido
  • fluidi criogenici
  • liquidi chimici generici

PD Meter CounterEssendo totalmente meccanici e magari linesize va da sé che sono competitivi soprattutto nei piccoli diametri, ciononostante sono i misuratori preferiti nell’industria navale per metering del bunker oil o fuel oil per caricamento quindi del carburante su rimorchiatori, cargo, ro-ro, navi da crociera….anche per diametri importanti in quanto a differenza del misuratore di portata massico Coriolis non soffrono delle vibrazioni naturali proprie di ogni nave e possono essere comunque Type Approved da Ente scelto dal Cliente nonché essere in grado di calcolare la portata massica con l’integrazione di un densimetro.

Occorre prestare attenzione quindi alla presenza di bolle d’aria che potrebbero inficiare la precisione di misura e quindi si consiglia un deareatore nonché alla presenza di particolato che va opportunamente separato con un comune filtro upstream.

pb-127-gb-0711-midflowhiflowSi noti che per sua costruzione meccanica e principio di misura il Misuratore di Portata PD meter non abbisogna dei soliti diametri monte valle di flange o venturi o turbine ma esattamente per lo stesso motivo non sopporta colpi d’ariete o slug così come non sopporta una pressione differenziale troppo elevata tra ingresso ed uscita che danneggerebbe palette e rotori.

TECNOVA HT propone la tecnologia PD Meter sin dal 1974 ed il portfolio delle nostre soluzioni si appoggia sui seguenti fornitori con partnerships anche quarantennali:

Grazie a TECNOVASERVICE è possibile richiedere attività di service in impianto anche on-board per installazione, supervisione e controllo dei PD meters acquistati.

 

 

 

Menu