La Misura di Portata V-Cone ™ di McCrometer

La Misura di Portata V-Cone ™ di McCrometer

La Misura di Portata V-Cone ™ di McCrometer è idonea per servizio Liquido, Gas, Vapore Saturo e Surriscaldato ed essendo basata sul Teorema di Bernoulli crea una pressione differenziale interpretata come Portata Volumetrica Actual da un classico trasmettitore di DP ed eventualmente compensabile dinamicamente con Pressione e Temperatura per ottenere una Portata Massica, ad esempio nel servizio Vapore.

V-Cone in CampoLa misura di portata V-Cone ™ è una classica soluzione da trent’anni nell’ Oil & Gas per Crude Oil, Raw Water, Natural Gas, LNG…E’ la scelta migliore per le Pow-Gen in quanto misura senza incertezze Vapor Saturo grazie alla sua indifferenza alla presenza di condensato o Vapore Surriscaldato grazie alla scelta di materiali idonei come P9 o P11. Fondamentale nel Controllo Consumi ad esempio nel monitoraggio di produzione e consumo a reparto di Aria Compressa o per la contabilizzazione del Metano o dell’Acqua Alimento Caldaia.

V-Cone Installazione

Tutte le volte che viene richiesta la misura di portata V-Cone ™ al Cliente viene fornita una simulazione completa della sua applicazione come studio di fattibilità e garanzia del suo funzionamento. Non esistono V-Cone standard o a magazzino: vengono studiati, costruiti e certificati uno per uno.

Da marzo 2016 anche la misura di portata V-Cone ™ fa parte delle ISO 5167:2016 Parte 5 – “Cone Meters” pertanto è tranquillamente assimilabile alle famiglie delle Flange Tarate o dei Venturi e quindi può sostituire perfettamente questi classici flow element grazie alle sue prestazioni incredibili.

Innanzitutto l’accuratezza della misura di portata V-Cone ™ è in lettura cioè non è in relazione con il Fondo Scala e le seccature conseguenti, inoltre questa accuratezza è costante lungo tutto il turn-down dello strumento cioè dalla portata massima alla portata minima. Ma quale accuratezza?

5% sul valore letto in mancanza di Calibrazione cioè il V-Cone™ viene costruito e consegnato al Cliente. E’ una soluzione conveniente per diametri enormi o fuori budget.

1% sul valore letto grazie alla Calibrazione sempre inclusa nel prezzo del V-Cone™eseguita nei laboratori certificati ISO 17025 di McCrometer via acqua. Questo è il nostro standard di fornitura.

0.5% sul valore letto grazie alla Calibrazione opzionale presso Enti Terzi, sempre certificati ISO 17025, ma utilizzanti aria o gas metano per una calibrazione più accurata. E’ la soluzione ideale per contabilizzazioni spinte o verifica dei bilanci materiali ai battery limits.

V-Cone Calibrazione

Altra carta vincente della Misura di Portata V-Cone™è il Turn-Down cioè il rapporto fra Portata Massima e Portata Minima, dal semplice 3:1 all’incredibile 50:1, Il V-Cone™risponde sempre in modo appropriato e sicuramente migliorativo della gran parte dei misuratori di portata presenti sul mercato. Ricordiamo che la calibrazione copre sempre tutto il turn-down richiesto.

Nell’ambito del risparmio energetico è fondamentale sottolineare che per il V-Cone™la Massima Perdita di Carico Permanente HL HeadLoss è veramente minima e sicuramente inferiore a Coriolis, Turbine, PD Meters, Flange tarate…a volte anche degli stessi Venturi. Questo permette di chiudere il loop idraulico meglio e di risparmiare sul machinery installato tipo compressori, pompe o soffianti…

La misura di portata V-Cone ™ copre qualsiasi Processo grazie alla omogeneità del materiale metallico, rating flange e schedula del corpo rispetto al piping da DN ½” a DN >120”. Pertanto viene costruito in CS, SS316/L, P9/P11, Hastelloy, Duplex o SuperDuplex…non ci sono limiti. Le flange secondo standard DIN o ANSI vanno da #150 a #2500…oltre API 10,000 tranquillamente. Per le applicazioni in Europa, il V-Cone® presenta la sua certificazione PED SEP, CAT I, II, III…ed è fatta ad hoc per ogni singolo pezzo prodotto.

Ogni V-Cone™ a seconda delle richieste dei Clienti o della normative applicabili, esempio PED, è accompagnato da una serie di test con relative certificazioni:

  • Test Idraulico
  • Liquidi penetranti
  • Raggi X
  • Ultrasuoni
  • PMI
  • Calcolo stress da fatica
  • Cicli di verniciatura speciali….

Dal punto di vista impiantistico il V-Cone™non presenta rivali al mondo: a parte orizzontalmente esso può essere inserito nel piping anche verticalmente con flusso a salire o scendere, è indifferente. Non solo, ma non necessita dei soliti 15-20 diametri upstream e 5-10 downstream come flange e venturi: è flangiabile fra due curve a 90° anche disassate o dopo un Tee o manifold…con magari solo 1 DN di tubo diritto.

E’ l’uovo di Colombo per Revamping, Retrofit o skid modulari per minimizzare ingombro e peso.

V-Cone senza diametri

Parliamo di OpEx? La spesa operativa per il mantenimento della misura di portata V-Cone ™ è pressoché nulla: non avendo parti in movimento o sensoristica a contatto con il fluido o sorgenti di radiazioni…una volta installato ce lo si dimentica di avere. Un bel vantaggio quando magari hai poco Personale in Campo!

Articolo precedente
PR-43-P: Rifrattometro di Processo Uso Farmaceutico
Articolo successivo
PHF Registratore Videografico 3-6 curve, il più piccolo fra i grandi

Post correlati

Menu