Analizzare O2 fino a 1500°C in situ? ZFKH naturalmente!

Analizzare O2 fino a 1500°C in situ direttamente nel Processo con la nuova serie ZFKH di analizzatori ultracompatti di FUJI Electric è ora una realtà tecnica per tutti: questa misura di ossigeno in continuo permette di controllare con precisione il controllo del rapporto Gas Combustibile / Aria Comburente nel forno o caldaia per massimizzare l’efficienza e ridurre l’impatto ambientale.

Grazie alla guida fumi custom applicazione per applicazione il classico campionamento con le sue complicazioni e costi di manutenzione è eliminato: i gas di combustione vengono infatti deviati verso il sensore che analizza in continuo la concentrazione di Ossigeno attraverso l’iconico principio analitico all’Ossido di Zirconio. Questa tecnologia permette l’analisi in linea di O2 nel range da 0-2% a 0-50% fino a 1,500°C operativi continui anche in presenza di gas corrosivo o polveroso.

 

analizzare O2 fino a 1500°C

 

La sonda ZFHK all’Ossido di Zirconio è connettibile con 2 diverse elettroniche remote a scelta quali ZKMA IP66 o ZKMB IP67 per area sicura installabili a palina anche lontani dalla sonda a camino: queste elettroniche forniscono l’alimentazione per la sonda per tenerla riscaldata autonomamente rispetto al calore dei fumi e trasformano i segnali in mV dal sensore in concentrazione % di Ossigeno. I segnali in uscita possono essere analogici 4-20 mA, protocollo Hart o Modbus RTU.

analizzare O2 fino a 1500°C

analizzare O2 fino a 1500°C

Il Trasmettitore ZKMA/ZKMB è provvisto di molteplici funzioni come

  • Contatto Guasto generico
  • Allarmi di bassissima / bassa / alta / altissima concentrazione
  • Blow-Down automatico con aria compressa
  • Sequenziatore gas Auto-Calibrazione

Questo sistema di analisi di ossigeno in continuo è quindi costituito dalla seguente configurazione tipica:

  • ZFKH sonda ad altissima temperatura
  • ZRZX cavo di connessione sonda – elettronica remota
  • ZKMx elettronica remota
  • Guida Fumi customizzata

analizzare O2 fino a 1500°C

Opzionalmente per applicazioni di processo più gravose è disponibile nativamente l’auto-calibrazione e l’auto-purga

  • ZFCS modulo opzionale
  • Gas di calibrazione consigliati
    • 1% O2 in Azoto per la Calibrazione di Zero
    • 20.9% O2 in Azoto per la Calibrazione di Span

La serie ZFKH per analizzare O2 fino a 1500°C in situ è estremamente compatta come da disegno seguente:

Analizzare O2 fino a 1500°C in situ direttamente nel Processo con la nuova serie ZFKH

In sintesi questi sono i vantaggi di ZFKH

  1. Design compatto e leggero
  2. Accuratezza e Ripetibilità senza confronti
  3. Elettronica Remota e Calibrazione
  4. Cartuccia filtri sostituibile direttamente in campo
Articolo precedente
PHARMINTECH 2022: Pad 2 Stand C122 naturalmente ci siamo!
Articolo successivo
Upcycling degli scarti agro-alimentari per il recupero dei Polifenoli

Post correlati

Menu