BioMonitor per BOD in tempo reale grazie ai nostri super-fanghi attivi

BioMonitor per BOD in tempo reale grazie ai nostri super-fanghi attivi

L’analizzatore BioMonitor per BOD di LAR Process Analyser ha diversi scopi di utilizzo:

  • monitoraggio del carico ingresso e uscita del WWT con l’aiuto della concentrazione del BOD o carico stesso di BOD
  • controllo denitrificazione all’uscita di qualsiasi unità di trattamento dosando l’acqua di scarico
  • gestione dei fanghi calcolando la quantità del loro ritorno conoscendo la concentrazione delle sostanze biodegradabili
  • verifica qualità dell’acqua presso le stazioni di pompaggio o di analisi

Per definizione BOD è la Biochemical Oxygen Demand cioè la richiesta biochimica di Ossigeno, espressa in mg di O2/l,  da parte dei microorganismi aerobi lungo 5 giorni o 120 ore: questo Ossigeno è utilizzato per decomporre/ossidare al buio (per impedire che si sviluppino processi fotosintetici collaterali e quindi un incremento di concentrazione di O2) tutte le sostanze organiche presenti in 1 litro di acqua campione @20°C.  Essa è quindi un indice del carico inquinante delle acque reflue e viene analizzata con dei comuni kit da laboratorio.

Purtroppo però aspettare 5 giorni per un’analisi a norma ha senso dal punto di vista formale ma non dal punto di vista operativo: acqua fuori dai limiti, denitrificazione incompleta, impianto trattamento sbilanciato…sono solo alcuni dei rischi che l’Operatore o il Gestore del WWT si trova a fronteggiare. Grazie al sistema di misura brevettato BioMonitor, invece, l’Operatore ha a sua disposizione una fedele replica del suo impianto in miniatura: esattamente come l’impianto reale l’acqua di scarico è mischiata con i fanghi attivi in controllo di Aereazione e trasferita in continuo lungo la cascata dei mini-recipienti. Alla fine del percorso l’Ossigeno residuo viene misurato con un apposito sensore così come il volume dell’acqua di scarico, dei fanghi attivi e dell’aria insufflata. Visto che i microorganismi che sono all’interno dei fanghi attivi respirano parimenti Ossigeno questa respirazione endogena deve essere sottratta dal consumo totale di Ossigeno analizzato: grazie alla Cascata di Riferimento, funzionante solo con i fanghi attivi ed aria, essa viene misurata in continuo permettendo quindi un facile determinazione del BOD visto come differenza fra Ossigeno Residuo e Ossigeno Residuo di Riferimento.

BioMonitor BOD LAR

Con questo metodo è fondamentale utilizzare la propria biomassa del WWT per simulare il vero comportamento biologico del campione in analisi: il range di misura di BioMonitor è liberamente settabile tra 1 – 50 e 1 – 200,000 mg/l di BOD ma soprattutto l’analisi avviene in 3 – 4 minuti consentendo all’Operatore

  • di intervenire immediatamente in caso di evidenti upset per contaminazione dell’ingresso
  • di settare accuratamente l’ossigeno/aria insufflata nel trattamento
  • di risparmiare sulla manutenzione e fermo impianto nonché sulla corrente elettrica non utilizzata per sovraconsumo di aria

Si osservi che la respirazione endogena ( cioè quando è finita la riserva di materiale organico da ossidare si comincia la distruzione del materiale cellulare degli stessi microrganismi ), la cosiddetta attività dei fanghi denominata come ASR Activated Sludge Respiration non serve solo al calcolo del BOD ma ci consente di conoscere lo “stato di salute” della biomassa nel WWT. Infatti se il fattore ASR decresce lentamente può essere indice di un avvelenamento progressivo da parte di sostanze tossiche.

Menu